ECOSOSTENIBILE


Quando abbiamo cominciato a pensare come creare un brand di moda etico, ci siamo accorti di quanto la tematica ambientale fosse un punto da non sottovalutare. 
Il fast fashion, producendo molto velocemente e in enormi quantità, genera inquinamento tanto da rendere l’industria della moda la prima causa di inquinamento dopo l’industria petrolifera.

 

Mafric, per rispondere a questa problematica, ha fatto suo il tema del riciclo e dell’UPCYCLING.

Il riciclo consente di ridurre al minimo gli scarti e riutilizzare tutto il possibile, recuperando dai produttori stoffe danneggiate, ma ancora utilizzabili.

Con l’upcycling Mafric punta invece a riconvertire capi di cui i proprietari si sono disfati. Questi capi vengono modificati, rivisitati, cambiati, e gli viene data una nuova vita.

In questo modo anche l’ultima filiera del consumo ritorna a nutrire quella produttiva, creando un circolo virtuoso che non genera rifiuti.

Anche in questi progetti vengono coinvolte realtà sul territorio, che da anni si occupano di recupero di vestiti usati e danno lavoro a persone in situazione di vulnerabilità.